Menu

Aprire una pagina Facebook? Perché sì

12 Agosto 2021 - BLOG
Aprire una pagina Facebook? Perché sì

La pagina Facebook aziendale è uno strumento molto utile per mantenere un contatto costante con il pubblico e fornire informazioni precise sulla tua attività. La pagina può essere personalizzata con contenuti di ogni tipo, post scritti, foto e video, che devono, naturalmente, essere congruenti con il lavoro e servire per informare e promuovere.

Ecco il nostro suggerimento: apri una pagina – e non un profilo privato – a nome della tua attività.

Perché conviene?

Amici illimitati: un profilo privato ha un limite di “amicizie”, mentre la pagina può avere un numero illimitato di “fan”. Devi pensare a questo spazio on line come a una comunità virtuale, che interagisce e comunica, condividendo e commentando i tuoi contenuti.

Inoltre, se sei su Facebook, vuol dire che il tuo obiettivo è incrementare il pubblico. Dovresti quindi chiedere l’amicizia ad altri utenti e, esauriti amici e conoscenti, con quali criteri potresti chiederla? In che veste? Molti potrebbero rifiutarla perché non vogliono essere contattati a fini commerciali.

Non sottovalutare gli insights: gli utenti sono, chiaramente, l’anima e il motore del tuo mondo on line. La pagina ti fornisce strumenti utili, tra cui proprio gli insights, per monitorare come reagisce il pubblico di fronte ai tuoi post, attraverso “mi piace”, condivisioni, visualizzazioni, numero di click sul tuo sito web e interazioni.

Post sponsorizzati: se devi promuovere un evento a cui sarai presente, uno organizzato da te, oppure una nuova offerta o un nuovo menu, puoi pubblicizzarli creando post ad hoc per i tuoi clienti, definiti in modo preciso in base alle loro caratteristiche (provenienza geografica, sesso, età, ecc.).

Vuoi ulteriori suggerimenti? Acquista subito il libro Street Food Perfetto, a cura di Ristopiù Lombardia, che parla diffusamente di questo tema. Lo trovi qui.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.