Menu

Brioche perfetta? Non ce la posso fare…

14 Maggio 2019 - BLOG
Brioche perfetta? Non ce la posso fare…

 

Scusi, è caldissima

Scusi, sa di lievito

Scusi, ha troppa marmellata

Scusi, ha troppo poca marmellata

Scusi, ma la sfoglia si sbriciola

Scusi, ma il miele colando mi ha sporcato la maglia

Scusi, ma non avete più brioche alle 9 di mattina?

Non c’è niente da fare.

Potete avere il bar più fornito, bello, profumato, elegante, trendy del quartiere… ma il cliente guarderà sempre e solo una cosa: quanto è buono (e quanto costa) il caffè e quanto di valore è la vostra offerta di brioche. Fine, punto, chiusa qui la discussione.

Vuoi uscire da questa spirale mortale?

E allora hai una sola cosa da fare. Puntare all’eccellenza, di ogni tua singola brioche.

Il che significa:

-seguire tutte le regole di conservazione e preparazione delle referenze

-scegliere prodotti di qualità, aumentando il numero delle tipologie, comprendendo anche brioche per vegani e vegetariani

-osare con ripieni curiosi, giocando con l’innovazione, senza averne paura

Vuoi qualche idea?

Super-top sono la conchiglia di pasta sfoglia farcita con una delicata crema a base di latte e panna che trovi qui, oppure il croissant con farina di grani antichi integrali e una golosa farcitura ai frutti rossi e miele che trovi qui.

C’è poi una seconda cosa che puoi fare subito: iniziare a leggere il libro Colazione Perfetta, che ti svela tutti i segreti per presidiare ogni elemento della colazione, gestione della croissanterie compresa.

In home page, a sinistra, trovi il bottone per procedere subito all’acquisto.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *