Menu

Come ottimizzare la colazione in hotel?

11 Ottobre 2021 - BLOG
Come ottimizzare la colazione in hotel?

“Cosa suggerirebbe a un bar o a un hotel per una colazione a 5 stelle?”

“Gli elementi a cui prestare attenzione sono diversi. Il cliente deve lasciare il bar o l’hotel in questione con un ottimo ricordo. In una situazione ideale immagino che all’ospite venga chiesto il giorno prima, o nei giorni precedenti, quali siano i suoi gusti e cosa amerebbe trovare per colazione il mattino dopo.

In alcuni hotel questo è possibile ed è un modo per fare sentire l’ospite importante e coccolato. Se in un bar, comprensibilmente, questo è più difficile, a causa del via vai, si punta sulla varietà dell’offerta. Possiamo servire cibi dolci e salati, con una declinazione di diversi tipi di cioccolati, ad esempio, o di pane e salumi. Un modo gustoso di iniziare la giornata, in modo equilibrato e giocando con i sensi, con un occhio di riguardo verso il gusto, ma anche la salute.

Non è necessario esagerare, ma bisogna guidare il cliente attraverso un percorso fatto di delizie e benessere, magari consigliandolo, così da renderlo anche più consapevole in merito a cosa dovrebbe mangiare perché la sua colazione sia perfetta anche dal punto di vita nutrizionale. Grande varietà, dunque, ma no agli sprechi. La colazione deve essere un momento di condivisione e un viaggio nel gusto”.

Vorresti sapere chi ha pronunciato queste parole in occasione di un’intervista?

Vorresti migliorare la tua colazione del bar o dell’hotel per fornire un servizio completo ai clienti, sia fidelizzati che di passaggio?

Non ti resta altro da fare che… acquistare subito il libro Colazione Perfetta scritto da Giuseppe Arditi e Franck Bocquet ed edito da Ristopiù Lombardia, che trovi sul nostro ecommerce www.ristopiulombardia.it.

Il libro è fondamentale per la tua crescita professionale, in quanto ti consente di avere una panoramica internazionale sulla colazione, sui piatti più amati, sulle nuove ricette e sugli strumenti di vendita e di marketing utili alla tua azienda.

Non aspettare di avere un calo di fatturato per dire: “Cosa posso fare di più e meglio?”, agisci subito, il libro è un manuale pratico e di facile lettura… buon lavoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.