Menu

La parola al Presidente

25 Agosto 2022 - BLOG
La parola al Presidente

Il nostro Presidente, Giuseppe Arditi, imprenditore e formatore, ha una grandissima sensibilità nei confronti dell’offerta del mondo horeca e hotellerie, grazie alla sua trentennale esperienza nel settore.

Nel libro Colazione Perfetta troviamo una serie di sue considerazioni, utilissime se vuoi riposizionare la tua offerta alzando l’asticella della customer satisfaction.

Trovi il libro per l’acquisto tramite ecommerce direttamente qui. 

 Cosa le dà più fastidio quando si reca in un bar o in hotel per colazione?

Senza dubbio la mancanza di pulizia e igiene e la cattiva esposizione dei prodotti.  L’Hotel Enterprise a Milano è eccellente nella preparazione delle colazioni ed è stato premiato più volte per questo. Riesce a vendere una camera al 27% in più rispetto ai concorrenti. Una colazione curata e di qualità richiede un investimento di circa 2/3 euro in più rispetto alle altre, non è così impegnativo. Non bisogna dimenticare che la colazione è l’ultima cosa che il cliente fa prima di andare via dall’hotel, ecco perché è fondamentale che lasci la struttura con un buon ricordo. Inoltre, il 40-50% del fatturato di un bar, in Italia, viene, di solito, proprio dalle colazioni, quindi è bizzarro che al cliente si servano prodotti di scarsa qualità o serviti male. A volte capita anche nei ristoranti. L’ultima cosa che si prende è il caffè e magari non ha un buon sapore. Questo perché alcuni ristoratori tendono a risparmiare sulla qualità, oppure non ne curano la preparazione (la macchina non è pulita, non è ben calda o ha fatto ancora pochi caffè).

Cosa apprezza di più?

Apprezzo molto una colazione ricca, abbondante e variegata, quindi che includa sia dolce che salato. In Italia il salato non è tenuto in grande considerazione e i turisti spesso se ne lamentano. Prendiamo per esempio la pizza. È un alimento che piace a tutti, ma è difficile che in un albergo venga servita. Basterebbe proporla a piccoli pezzi, da scaldare e di sicuro sarebbe un successo tra i clienti.

L’Italia, come sappiamo, ha una solida tradizione legata alla colazione dolce, soprattutto croissant e caffè o cappuccino. Però ci sono anche delle differenze tra città e città. Ad esempio, a Ferrara si vendono moltissimi croissant salati, speso farciti con prosciutto, mentre a Parma si può trovare il panino al latte con il prosciutto.

Prosegui la lettura, il libro ti attende!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.