Menu

Perché è importante non saltare la colazione

17 aprile 2018 - BLOG
Perché è importante non saltare la colazione

 

 

 

 

 

 

 

Davvero credi bere un caffè sempre di corsa al mattino possa considerarsi una colazione?

Forse non sai che la colazione è considerato il pasto più importante dell’intera giornata. E allora tu cosa puoi fare per rendere questo momento unico e affrontare al meglio tutte le sfide che al mattino ti si pongono dinanzi?

Puoi iniziare con il dedicare a te e alla tua colazione il giusto tempo. Una sana abitudine infatti dovrebbe essere quella di fare colazione seduti, rilassati e impiegare il giusto tempo per consumare un pasto dolce o salato, in base alle preferenze.

Questo lo dice la scienza! I consumatori abituali di una prima colazione equilibrata e sana, secondo alcune ricerche scientifiche, hanno meno possibilità di predisposizione all’obesità, al diabete e ad altre malattie legate al metabolismo.

Saltare la colazione non è una sana abitudine! Al contrario di quello che si possa credere, il salto del pasto risulta essere un fattore controproducente per l’organismo, il quale necessita di una prima colazione qualitativamente e quantitativamente bilanciata. Ti sarà capitato di aver bevuto quel famoso caffè di corsa al mattino e poi di arrivare a metà mattinata stanco ed affamato? A quel punto è facile che ci si conceda uno spuntino troppo sostanzioso o che si cerchi di tirare fino all’ora di pranzo, eccedendo poi nelle porzioni e andando a inficiare tutto il lavoro del nostro metabolismo.

Allora cosa aspetti a cambiare abitudini? Concediti il tempo per te e apri l’alba di una nuova giornata alla colazione perfetta: spazio a croissant, dolci, cappuccino, latte fresco e frutta a volontà. Scegli la tua colazione ideale e lasciati guidare dalle tue sensazioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *