Menu

Torte alte americane: quello che manca al tuo locale

18 luglio 2018 - BLOG
Torte alte americane: quello che manca al tuo locale

Torte alte americane: bellissime, buone, cremose e con la mega farcitura…

Sono uno spettacolo per la vista e un’esperienza per il palato. Da sempre associate alla felicità e al clima di goliardia tipico statunitense, le torte alte americane sono dei prodotti, ad oggi, irresistibili, non solo per il pubblico dei piccoli , ma anche per gli adulti.

Forse, però, queste parole ti suoneranno strane. Perché, per chi come te è proprietario di un bar, molto spesso la scelta ricade sempre sui prodotti più classici e da tradizione italiana come- ad esempio-  croissant, brioches e krapfen. Non è sbagliato puntare su queste referenze classiche che, si sa, vengono smerciate e vendute bene, ma cosa accadrebbe se, oltre al cornetto al cioccolato e al krapfen alla crema, potresti vantare nella tua offerta diverse tipologie di torte americane?

Potresti davvero differenziarti, puntando su una linea di prodotti che non tutti i tuoi concorrenti possono vantare nella propria offerta, una linea di prodotti che farà letteralmente svenire di gioia i tuoi clienti: le torte alte americane.

Solletica i desideri più nascosti dei tuoi clienti e diventa la vittima di una vera invasione di richieste “torte alte americane!”

Ecco perché devi avere le torte americane nel tuo locale:

 

 

Vuoi subito portare un po’ di Stati Uniti nel tuo locale?

Allora dai uno sguardo a queste torte americane alte che  Colazioneperfetta.it ha selezionato per te:

 

Choc’late lovin spoon cake : maestosa torta al cioccolato , composta da 2 strati di pasta fondente super-farcita con una squisita crema di cioccolato al latte

 

Carrot cake: la regina delle torte americane, con 4 strati di pasta alle carote arricchita con uva passa e noci, farcita con delicata crema all’ananas e glassa con crema al cioccolato bianco

 

Cupecakes red velvet: come poter rinunciare all’icona del dessert a stelle e strisce? Soffice cake red velvet in monoporzione

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *